lunedì 9 febbraio 2009

Un abbraccio fortissimo


Beppino Englaro. Papà di Eluana, eroe civile.

18 commenti:

tic. ha detto...

Auguro il peggio del peggio alla chiesa cattolica.
Ma davvero il peggio del peggio.

Zimisce ha detto...

del peggio del peggio del peggio del peggio del peggio del peggio. e ancor peggio a quella carovana di buffoni e puttane che le fan da corifei.

Manfredi ha detto...

Tic, sei un mangiapreti :-)

Il problema è che Berlusconi ha stravinto. E' riuscito a spacciarsi per quello che non è (il difensore della vita). E continua a imporre la sua visione e la sua agenda politica, senza che il pd esca dal suo torpore. Non è la chiesa il problema. E' il partito democratico.

francesco ha detto...

basterebbe solo l'estinzione.

Xtiana ha detto...

La cosa più terribile sono i commenti (e ce ne sono) di chi sostiene che Beppino Englaro ha fatto questo per... ENTRARE IN POLITICA. Stomachevole, davvero.

Mammifero Bipede ha detto...

Eroe civile, sottoscrivo.

Mammifero Bipede ha detto...

Allego un commento che ho appena postato sul blog satirico Spinoza.it

Dopo Eluana un nuovo caso disperato.
In coma vegetativo da più di quindici anni: è la coscienza civile degli italiani.
"Ma il paese potrebbe ancora partorire... una dittatura."

barone von furz ha detto...

...francamente sposterei il tiro. Anch'io sono nauseato dal Vaticano edalle sue ingerenze ma non fa altro che fare il suomestiere. Ce l'ho con i nostri poliici che per un voto in più ammazzerebbero la madre ma nel contempo danno ascolto ai vescovi. Questa vicenda poi denota, mai come in questa occasione, l'inopportunità di un premier come Berlusconi. E mi spiego. In tutti quesi anni che l'abbiamo sulle balle non si è mai occupato di questioni morali nelle queli bisognava schierarsi nettamente. Aveva paura di perdere consensi ovviamente. Non l'ho mai sentito esprimere orrore nemmeno per l'Olocausto. Dopo tanti favori che i suoi sgherri hanno fatto a lui salvondolo dalla sicura galera questa volta credo che gli abbiano chiesto un favore. E si è visto che non era preparato, ha sparato cazzate malvolentieri e ne è rimasto invischiato mostrando tutta la sua inadeguatezza. Il PD comunque si spacca...mah..

luciano ha detto...

Molto molto probabilmente (non dico "certamente") siamo davanti a una fase decisiva. E io non sono certo che Berlusconi ne uscirà trionfatore.
Spero che gli italiani (o almeno una buona parte di essi) ritrovino la testa, perduta in questi quindici anni di delirio.

tic. ha detto...

Vorrei avere il tuo ottimismo, Lucià.
Io negli italiani non spero più. E non è questione di Destra e Sinistra.
E' qualcosa di antropologico.

Anonimo ha detto...

Luciano ammiro il tuo ottimismo! io son realista e resto a qualche centinaio di km dal confine italico. oltre a preparare i documenti per la cittadinanza slovena...

peyota

luciano ha detto...

Ho solo detto che "spero".
Nel senso che non "dispero".
Però in attesa del risorgimento della coscienza civica italiana, mi mangerò un pero.
Nel senso di albero intero.

Adespoto ha detto...

Lo immagino come un uomo ruvido e testardo, come certi friulani.
Rispetto la sua solitudine, materiale e personale, non è un eroe, bensì un uomo che ha scelto secondo coscienza.

tic. ha detto...

Triste il popolo che ha bisogno d'eroi, dicono...
Ma noi non siamo un popolo che mette tristezza.

Quanto alla coscienza di Englaro, è senz'altro meglio di quella di marini. O di Fioroni. O di Rutelli.

Anonimo ha detto...

....sulla fiducia negli italiani: è come pisciar controvento!
sul resto dico e sostengo che solo un CARNICO, con la C maiuscola (non come lo sfigato/ sgrammaticato ex assessore regionale già noto nelle cronache di TIC) qual'è BEPPINO ENGLARO poteva dare una lezione, a 360°, a TUTTI, chiesa compresa. LIAM

Anonimo ha detto...

per questa chiesa ci vorrebbe DON ZAUKER!

tic. ha detto...

D'accordissimo.

yodosky ha detto...

Naturalmente, don Zauker è un GRANDE.