giovedì 21 agosto 2008

Passavo di qua...



Ieri ho riso parecchio alla lettura di un post ne Il libro di Urizen, il blog di Zimisce (andateci: è scritto bene e regala, non di rado, pensieri divergenti. If you know what I mean...).
Il bizantino, in vena di cazzeggio, riportava una ricca lista di chiavi di ricerca usate da navigatori che, com'è, come non è, erano approdati dalle sue parti nel corso del tempo, e con la solita perspicacia annotava: "Certo che la gente finisce su 'sto blog nei modi più strani". E alcuni (ma verificate, verificate) erano davvero un sacco strani...
Perciò mi sono chiesto (e come avrei potuto non chiedermi?) se pure a talkischeap qualcuno ci sia arrivato, talvolta, dopo essersi imbarcato su una nave di folli, alla ricerca di chissà quale Itaca.
Ho provveduto quindi ad informarmi su cosa sia accaduto al mio povero blogghe dal 1 al 21 agosto e, beh...
Sono successe delle cose davvero strane (le trovate riportate in corsivo).


Quelli che cercavano la letteratura (il ministero dei casi speciali; serpente nel grano; ballard credo niente; cortazar montparnasse; daniel woodrell; giorgio caproni non sono mai partito; l'informazione martin amis critica), quelli che cercavano la musica (idiot wind - questo era sulle tracce di una delle più belle canzoni di Dylan, quindi di una delle più belle canzoni che siano mai state scritte, e si è imbattuto in me: lo considero un onore e un privilegio; grace slick testi; i'll take the spokes from your wheelchair - è un verso tratto da Kentucky Avenue, di Tom Waits; mister tambourine man + byrds; chi scrisse sweet home alabama - ah, ostia: questo tapino è capitato in talkischeap cercando i Lynyrd Skynyrd e invece ci ha trovato i leghisti, bestionissimi as usual), quelli che cercavano il cinema (serge daney; jacques rivette abiezione) e cose culturali in generale (andré glucksmann e bernard henry levi israeliano - israeliano? E vabbé; cinici "socrate impazzito"; effetto baumol; elogio della ghigliottina gobetti; marc bloch re. Ma anche a giacomo leopardi di angelo manna; alan ford pciu - pciu?; edie sedgwick; marcello alessandri vietnam - non per tutti, questa) li ho capiti, non era difficile.
Ma...
I pornografi? Sentite un po': cattivi pensieri penocchio - una gran parodia, mi dicono; filippino porn blogspot; frustata - BDSM?; gabriel pontello erotik - ifix tchen tchen forever and ever; giapponese porca - capite? Cercando una giapponese porca si può finire in talkischeap; no page free movies sborare - ehm, dovere di cronaca; priapo boys - questa è una cosa che io ho presunto sia porno, ma forse si tratta solamente di un gruppo di culto neopagano; uselon - questo qui cercava il barone von furz, credo; violentata e sodomizzata - dulcis in fundo, naturalmente, le romanticherie...
E poi quelli in acido: antica porta a ghigliottina; paris paris testo parapa; psycho attori.
Uno sgrammaticato: adolescienza (sic) in occidente.
Un apocalittico: barbari alle porte.
Un anticomunista buontempone: rosso cul simioto.
Uno alquanto criptico: flaminia zagato antonioni.
Uno delle mie parti: thc agosto ronchese.
Un serial killer: lupo dentro.
Uno che cercava uno scrittore colombiano, ma anche un po' il presidente della Regione Veneto: macondo "cent'anni di solitudine" galan.
Un povero disgraziato nostalgico: maggio 68 pianoforte cortile sorbona.
Un fan dei Pooh disperato: morti i genitori di roby facchinetti.
Gente che forse vorrebbe convertirsi all'Islam: inizio-fine mese ramadan 2008.
Gente di Campania che sostiene la causa palestinese: kefiah torre annunziata.
Un paio di ipocondriaci: foruncolosi inguine; spray anti sanguisughe.
E infine, il più strano di tutti: teatro d'ombre indonesiano.


Di fronte a tutto ciò, che dire?
Che ci sono più cose in cielo e in terra di quante ne sogni la nostra filosofia?
Ecco.
E speriamo che il bardo, chiamato in causa per codeste frivolezze, non se ne abbia a male.

18 commenti:

Zimisce ha detto...

HAHAHAHAH! Il povero disgraziato nostalgico! Fantastico.
Grazie delle belle parole, Tic bey!

luciano ha detto...

Non mi ricordo, come ci sono capitato la prima volta da te. Forse c'erano un buon profumo di patate fritte fatte come diocomanda e un bel suono di basso batteria e due chitarre elettriche?

yodosky ha detto...

Per quanto mi riguarda non ho dubbi su come son capitata su questo blog. A casa mi sento ripetere almeno 500 volte al giorno "Allora, hai letto il mio ultimo post?..Eh?.. L'hai letto?".

Tic. ha detto...

Malalingua!

Felson ha detto...

Ah, io mi ricordo come son finito qui, cercavo "Black hole" di Charles Burns!!!
(ma... pciu?)

Zimisce ha detto...

Io me lo ricordo. Me lo suggerì un amico dalle chiome fluenti e l'eloquio arzigogolato.

barone von furz ha detto...

...si figuri yodosky...mi si avverte dei nuovi post con un sms...qui si rischia di diventar mitomani come i vari falcone, cargnelutti, luglio e compagnia scrivente...

yodosky ha detto...

Grazie, Barone. E a proposito del bardo, con cui Tic si scusa, sappia che ne La Tempesta il drammaturgo inserisce un personaggio di nome Stefano definito come 'Cantiniere ubriacone'.

Tic. ha detto...

Stefano il 'cantiniere ubriacone'?!?
Ma insomma...

Quanto a lei, barone, la avverto dei miei post solo quando mi capita di nominarla. E solo perché di certe cose (di certa sua particolarità...), in certi ambienti, se ne parla da sempre. E con ammirazione.
Non negherà mica di esser soprannominato THE WHITE NIGGER (e non perché canta il blues)?

yodosky ha detto...

Uuuuuuuh!
(esclamazione di comica indignazione emessa alzando le mani al cielo: il Barone sa bene come)

barone von furz ha detto...

mi sembra che si stia esagerando...e poi non critichi La Repubblica come nel post successivo se inserisce anche lei misure ed argomenti dozzinali e di scarso interesse Urbi et orbi...è il segno dei tempi...

Tic. ha detto...

Che mi fa, il barone? (quod agit mihi: dativo etico...).
Si mette a fare il moralista?!?
O tempora...

E comunque noto: "misure ed argomenti dozzinali"...
Di quali misure stiamo parlando, caro Holmes? (John, non Sherlock)
Eh. La lingua batte...

Tic. ha detto...

Per zimisce.

Chi sarà mai l'amico dalle chiome fluenti e l'eloquio arzigogolato?

Anonimo ha detto...

Mah... come??? Visto lo scambio di battute fra Tic ed il mio Barone una domanda sorge spontanea...
Sapete qualcosa che io non so??
Baronessa von Furz

yodosky ha detto...

Qui si va sul pruriginoso

Zimisce ha detto...

chissà chissà! lo celiamo nelle ombre. come a lui piace, d'altronde. infido manipolatore.

Tic. ha detto...

Mah! Mistero...

Anonimo ha detto...

mumble mumble....

Baronessa von Furz