domenica 2 marzo 2008

La conquista dello spazio

Oggi mia moglie mi torna a casa con 'sta roba (trovata per strada).

Trattasi di un opuscolo di Azione Giovani.
Secondo me è un vero CAPOLAVORO di comicità involontaria, poveri i ragazzi di Azione Giovani e povero Luca che avrebbe tanto voluto fare l'astronauta ma, orrore!, non è mai nato perché una donna ferocissima – una puttana, tra noi possiamo dircelo - ha deciso di abortire, scegliendo per lui.
Povero, disgraziatissimo Luca che, se solo gliel'avessero permesso, sarebbe finito senz'altro in Azione Giovani a progettare cazzate. Poi... Lo spazio!
File under: Fascisti su Marte.

2 commenti:

Felson ha detto...

Povero Luca...
Ahahahahaha. Ma è favoloso quel volantino. Però un po' mi fa paura pensare che esista gente in grado di creare cose del genere (altro che la bomba atomica!).

Tic. ha detto...

Esiste, esiste...
Purtroppo.
E tocca pure credere alla libertà di parola.