domenica 5 luglio 2009

Dario Franceschini a Trieste, 5 giugno 2009.



C'ero anch'io.
Questa fotografia è stata scattata giusto un attimo prima che Franceschini, parlando dell'ottimo risultato elettorale che ci si prospettava, cadesse in acqua.
Riemergendo ha detto: "Mi sono buttato, non sono caduto: volevo farvi ridere!".
A quel punto, tutti i presenti hanno riso.
Poi si è buttato in acqua pure l'onorevole Rosato...

12 commenti:

Andrea ha detto...

Te lo avevano detto che era simpatico, ma tu non ci volevi credere...

tic. ha detto...

Io mi son concentrato sul fatto che era avvocato...

Manfredi ha detto...

Ma piuttosto, che ne pensi di Ignazio Marino?

tic ha detto...

La sua candidatura è utilissima.
Serve a far discutere il PD di laicità dello Stato e di diritti civili, almeno.
Con la candidatura di Marino, questi temi sono (e saranno) al centro del congresso.
Tanto tuonò che alla fine, per fortuna, piovve.

Conoscendo un po' (purtroppo... ma li conosci pure tu) certi clericali infami che stanno nel PD (vedi la Binetti, che appoggia Franceschini proprio come...) ne vedremo delle belle.

So chi non voterò.
Non ho anora deciso però chi voterò.
Non mi bastano alcune interviste, o le biografie dei personaggi in gioco, per saperlo.

Anonimo ha detto...

forse voleva intendere che il PD era caduto così in basso.....Liam

Anonimo ha detto...

facciamo un po' i nomi dei CLERICALI INFAMI che stanno qui in regione dai! Quelli che predicano bene e razzolano male! Quelli che sostengono le lezioni morali della chiesa e poi invece scorazzano qua e là (UNGHERIA per esempio - però ci sono sempre telecamere indisctere che riprendono e fanno viaggiare la notizia in rete in tempo reale -...o località portuali note) a scopare o limonare pubblicamente le amanti o troiette al loro soldo....GUTTUSO

tic ha detto...

Falli tu. Ma non in questo blog.
Non ho voglia di perder soldi in cause per 4 merde di democristiani.

E falli senza anonimato, come si addice ai coraggiosi. E sui giornali. Vengono letti di più dei blog.

luciano ha detto...

Pure io sono soddisfatto della candidatura di Marino.
Che farà esplodere (finalmente) la discussione (e spero anche la rottura) su certi temi sensibili: soprattutto laicità e diritti individuali.
Io non pretendo che la Binetti & C se ne vada con cilicio tra le gambe: io pretendo che non siano lei e quelli come lei a dettare (o a intorbidire) la linea del partito.

tic ha detto...

Se la Binetti se ne va non perderò il latte.

Booksworm ha detto...

Gentile Tic,
La mamma (Ah le mamme!) del portiere di notte-levantino e scribacchino mi han detto di lei, ed ora non mi stacco piu' dal leggere.

Le vorrei segnalare, se non lo conosce gia', il buon civati, http://civati.splinder.com/post/20908038#20908038
ed il commento 10 .

Saro' nella citta' delle navi bianche
e della ciminiera il prox sab e dom.

Posso offrire a lei ed a yodo un calicetto di Malva ?

Grazie dei bei pensieri
Booksworm

booksworm63@yahoo.it

yodosky ha detto...

La Malva per Tic. Per Yodo Latte e Menta.
Non so chi Lei sia, Booksworm, ma adoro gli appuntamenti al buio. Informerò Tic.

tic ha detto...

Combineremo, Booksworm. Senz'altro.
Ma ci è difficile per 'sto fine settimana.
A Yod per sabato, al brutto Verro per domenica.
Un altro giorno, magari col talentuosissimo bizantino?

Grazie per le belle parole...
E per i consigli.