sabato 24 ottobre 2009

Satori

"Basta alla puzza sotto al naso della sinistra", dice Pierluigi Bersani: "ci deve piacere la gente che guarda Rete4".

Come? Mi deve piacere uno perché guarda la tivvù? E perché? Che cos'ha di straordinario, uno che guarda la tivvù? Che ci vuole? La accendi e ti metti seduto a guardarla...
Dovrei forse ammirare l'ordinarietà del gesto? Sì? È questo il punto?
È tipo un koan zen (un monaco disse a Joshu: "Sono nuovo del monastero. Ti prego di insegnarmi". Joshu domandò: "Hai mangiato la tua zuppa di riso?". Il monaco rispose: "L'ho mangiata ". Joshu disse: "Allora faresti bene a lavare la tua ciotola". In quel momento il monaco fu illuminato), è così?
E dimmi, Pierluigi: non vogliamo entrare un po' nel merito? Vabbé, uno guarda Rete4: ma cosa guarda? Non è rilevante, questo?
Sbaglio a far troppe domande?

16 commenti:

luciano ha detto...

Forse il genio Dalemassimo (il battutista di Bersani) glirl'ha scritta male. Forse il genio Dalemassimo intendeva dire una cosa diversa: che noi non dovremmo proprio farceli piacere, quelli che guardanoa Rete4 ma capirli. Così come non dobbiamo proprio farci piacere i libri di Moccia o di Coelho, i film dei fratelli Vanzina o di Chuck Norris ma capire il pubblico che li guarda.
Ma forse tra il genio Dalemassimo e Bersani il collegamento non ha funzionato benissimo.
E se (una volta per tutte) il genio Dalemassimo (dopo tutti i danni fatti alla sinistra italiana) se ne andasse in pensione? A cominciare dalla sconfitta di Bersani? E dalla vittoria (che io auspico) di Marino?

Fabio Montale ha detto...

Home Page di Yahoo
"Un coppia alla deriva:
C'è aria di crisi tra i due ex-naufraghi Veridiana Mallmann e Leonardo Tumiotto"
(Da quello che capisco dovrebbero aver partecipato all'Isola dei FAMOSI)

Abbiamo due scelte:
- trovare il modo di portare a noi quei voti (non quelle menti)
- trovare il modo di non far andare a votare quelle menti.

Opto per la seconda.

Ma...mi ero ripromesso di non cadere nella Sua provocazione. Ce la ributta nel piatto come una ribollita mensile.

tic ha detto...

Opto per la seconda pure io.
Fior di democrazie sopravvivono benissimo con livelli di partecipazione al voto molto più bassi di quelli italiani.
Bisognerebbe riprendere una SUA vecchia provocazione, si lasci servire.
Chissà se ricorda di quale provocazione si trattava...

lalligatore ha detto...

Storia vera di ordinarie primarie.
Ore 23,56 di giovedì notte, 22 ottobre, sms del comitato Bersani09 che mi invitava al voto(dormivo, svegliato).
Ore 23,35 di venerdì notte, 23 novembre, sms di ComitDario che mi invitava al voto (dormivo, svegliato).
Stamattina, al seggio, non mi volevano far votare perchè mi rifiutavo di dare il mio numero di cellulare!!!!!

lalligatore ha detto...

Il 23 era ottobre, sarà la mancanza di sonno...

Fabio Montale ha detto...

Il test di ammissione... Ci penso sempre sa? perche' non proviamo a buttarlo giu' politically acceptable?

Quali sono i tre poteri dello Stato?
Punti di forza e punti di debolezza della divisione dei tre poteri?
Perche' parliamo di 'seconda repubblica'?
Cosa si intende per 'rischio reputazionale'?

Oppure la valutazione la si fa nel quotidiano. Senti qualcuno che dice una stronzata, lo filmi, gliela fai ripetere e depositi il filmato. Sulla schiena gli timbri la frase 'Non adatto al suffragio'

Ecco, qualcosa di semplice

yodosky ha detto...

Tipo a Marrazzo, per esempio.

tic ha detto...

Già... Il test di ammissione per il voto.
A parte i poteri dello Stato...
Vediamo.

1 - Cosa significa elettorato attivo? Ed elettorato passivo?
2 - A quanti anni si può essere eletti alla Camera? E al Senato?
3 - A cosa serve la Corte costituzionale?
4 - Il Presidente del consiglio dei ministri può scioglere le camere?

Vanno bene, come domande per votare alle elezioni politiche?
E non si potrebbe fare pure qualche domanda di cultura generale?
Sai com'è, si vota per l'Italia, e allora...

1 - In quale città potete ammirare l'Ultima Cena, di Leonardo da Vinci?
2 - Dove si trova la Cappella degli Scrovegni?
3 - Cosa sono i bronzi di Riace?
4 - In quale secolo è vissuto Francesco Petrarca?
5 - In quale città si trova il Maschio Angioino?
6 - Qual è il capoluogo della Basilicata?

Perché no?

Chi sa, vota.
Chi non sa, affanculo a guardare Rete4.

Zimisce ha detto...

azzardo:

1 - davanti e dietro.

2 - in camera dai 18, prima bisogna in macchina se no ti scoprono mamma e papà. cos'è quell'altra cosa?

3 - è tipo il personal trainer, ma più numeroso.

4 - sì, con la fiamma ossidrica.


e ancora.

1 - a vinci.

2 - lavati la bocca con il sapone.

3 - quelli che riace manda via tirando l'acqua.

4 - sette virgola tre periodico.

5 - a napoli, è un mio amico. molto maschio ma un po' terrone.

6 - baalbek.

voto?

tic ha detto...

No! Tu non voti!
Ma non perché sei anarchico!

Fabio Montale ha detto...

Io ho sempre pensato piu' a domande che riguardino il 'perchè son qui a votare?' 'conosco le conseguenze di quello che faccio?' 'quando discuto di politica so di cosa sto parlando?' piuttosto che a domande da 'chi vuol esser milionario'.
La conoscenza evolve attraverso quattro stadi. Le domande che ha posto rischiano di essere facilmente evase in uno stadio 2 'non so di non sapere', che tradotto significa 'so delle cose e mi sembra di sapere tutto': rischia di farli entrare. Io selezionerei ad uno stadio piu' elevato.
Resta fermo il timbro sulla schiena.

tic ha detto...

Il timbro sulla schiena e un fortissimo calcio in culo.

luciano ha detto...

Da tempo, con alcuni amici, stavamo pensando proprio a questo.
Al fatto che (per votare) bisognerebbe almeno almeno conoscere un minimissimo di "educazione civica" (ricordate la bellissima materia obbligatoria scolastica di un tempo?).
Non tanto dunque sapere chi ha scritto "Quer pasticciaccio brutto de via Merulana" o chi era Pietro Micca quanto saper rispondere a una ventina di (semplici) domande a quiz sulle istituzioni, sulla politica e sulla Costituzione.

Mammifero Bipede ha detto...

"ci deve piacere la gente che guarda Rete4"

Mi deve piacere?
Non saprei, non ne ho mai assaggiato uno...

Ma perché, i bambini sono finiti?

Fabio Montale ha detto...

Ecco, tanto per far capire che, a differenza del padrone di casa, io non sono snob (boh, decidetelo voi), vi invito a collegarvi a questo sito. Non e' il test che vorrei io ma, in modo pragmatico, cominciamo con quelli che proprio devono girare al largo anche dal test:

http://www.youtube.com/watch?v=oLFWS3fFuVo

tic ha detto...

Il loro voto vale il mio. E pure il tuo.
Vado a spararmi.