lunedì 29 settembre 2008

Col cuore in mano (come piace a W.), parte seconda


Sostiene Veltroni che con Berlusconi rischia di realizzarsi "anche in Italia il modello Putin. Una democrazia sostanzialmente svuotata, una struttura di organizzazione del potere che rischia di apparire autoritaria".
Sostiene D'Alema che, se si arrivasse in Italia ad un sistema presidenziale, "Berlusconi potrebbe concorrere alla massima carica dello Stato perché ci sarebbero quei pesi e quei contrappesi che consentirebbero anche a lui di governare meglio il Paese".
La sintesi del Veltroni pensiero e del D'Alema pensiero, a uso e consumo dei militanti del PD, risulta pertanto essere la seguente: "Putin potrebbe concorrere alla massima carica dello Stato italiano perché, nonostante una struttura di organizzazione del potere che rischia di apparire autoritaria, ci sarebbero quei pesi e quei contrappesi che consentirebbero anche a lui di governare meglio il Paese".
Sostiene tic - e dategli torto - che Veltroni e D'Alema hanno rotto il cazzo.

27 commenti:

Il Blogh ha detto...

ho visto che hai lasciato un commento sul mio blog.
Da quel che scrivi ti dimostri il solito di sinistra, cieco perchè l'orgoglio ti annebbia la vista.
E pieno di pregiudizi, infatti mi accusi di "essere di destra" solo perchè non sono andato a quella manifestazioni.
Coerente al tuo indole di sinistroide estremista, spari slogan a tutto campo senza commentare il post, che a questo punto non so nemmeno se hai letto.
Altrimenti ti consiglio di provare a sviluppare e argomentare un pensiero, che certamente è più utile che un banale "sei di destra".
...è con queste frasi che cerchi il confronto con l'altro?

Io col mio blog cerco il confronto, ma i miei visitatori per poter commentare devono ARGOMENTARE LA LORO OPINIONE.

Ti invito a farlo,
Cordialmente

il blogh.

Tic. ha detto...

Non ho potuto leggere i tuoi post, in effetti.
Perché, ehm, sono cieco: lo sono diventato in quanto 'di sinistra'. L'orgoglio mi ha fottuto il cristallino.

Pertanto, ho intenzione di recarmi a San Giovanni Rotondo per chiedere la grazia al buon frate di Pietrelcina.
Di' una preghiera per me.
Mi aiuterà.

yodosky ha detto...

Beh, la Chiesa è nota per sapere argomentare molte bene le proprie opinioni...

luciano ha detto...

1) Stamattina, dopo aver letto la...come definirla?...dichiarazione di D'Alema, volevo scrivere un post. Ma ci hai pensato tu. Grazie.
2) Dopo vado a curiosare sul blog del Blogh. Però mi pare molto bizzarro che egli dica "i miei visitatori per poter commentare devono argomentare la loro opinione". Mi pare una specie di mezza censuretta. Infatti, può esservi il caso di XY che interviene per esprimere la propria opinione mediante un aforirma oppure un'esclamazione o una citazione o una battuta, utilizzando cioè strumenti diversi dalla classica argomentazione.
http://lucianoidefix.typepad.com/

yodosky ha detto...

Ok, Blogh, argomentami che Dio esiste.

Tic. ha detto...

Il blogh è un ragazzo un po' bizzaro.
Qualche mese fa venne a trovarmi e la prima cosa che scrisse fu: "Sei molto antipatico..".
Il che è naturalmente possibile.
Anzi, conoscendomi, direi che è pressocché certo...

Ma come mai egli mi apostrofò in tal modo, vi starete chiedendo...
Ebbene, non gli garbavano alcune mie battute su santa (ehm...) romana chiesa (scritto in minuscolo, notate?).
Anzi, manco su santa romana chiesa, ma su alcune fiction religiose e su quel magnifico progressista di Marcello Messori. Controllate voi: post del 14 luglio (può esser letto anche come un omaggio alla mia rivoluzione preferita).
Battute, però: non insulti.

Così ho pensato di ricambiare la visita, dopo qualche mese.
Son stato un po' lapidario, col ragazzo: è vero (gli ho scritto:
a) che è di destra e b) che mi piacerebbe un casino prendere a calci in culo la Gelmini), ma potevo pure far di peggio.
Volendo...

Si è arrabbiato. Parrebbe.

Mammifero Bipede ha detto...

Tic, sei "il solito di sinistra"!
:-)
D'alema e Veltroni non capisco che parlino a fare, stessero zitti sarebbe meglio.
Sembrano colpiti da una delle maledizioni di Alex Drastico, non so se te la ricordi:
di farti sordo, muto, ma non per sempre, minchia, muto ma non per sempre. Che la voce ti venga sporadicamente per pochi secondi nei quali tu spari delle cazzate immani!

Secondo me B. con una maledizione sola li ha beccati tutti e due...
:-/

Tic. ha detto...

La ricordo, la ricordo...
Su questi due io non so più che dire... Davvero.

Nemmeno posso definirli ingombranti.
Imbarazzanti? Va bene?

diogene ha detto...

Avete mai visto una classe dirigente che resta al suo posto per quindici anni avendo perso per tre volte le elezioni?

Quindici anni fa c'erano Clinton, Blair, Schroder.
Oggi non ci sono più e avevano più stoffa di quei due.

Chi è questo Blogh? Se definisce Tic simpatico non ha un gran giudizio.

Tic. ha detto...

E' un papista milanese. Probabilmente ciellino.

Tic. ha detto...

E comunque, mi ha definito antipatico, non simpatico.
Su questo ci ha preso, il nostro Itemissaest.

Anonimo ha detto...

Leggo sempre con piacere i tuoi post, ma per favore smettila con quei due coglioni, cala il livello culturale del blog. Per me d'alema (scritto in minuscolo, notate?) è stato quello che con la bicamerale ha di fatto accettato il malefico nano pelato come uomo politico. veltroni (scritto in minuscolo, notate?) resta 'ma anche'. Ma anche vaffanculo.

non lascio commenti sul signor blogh, essendo pure io un sinistroide estremista.

ivan

lalligatore ha detto...

per curiosità mi son andato a leggere "il blogh".
ebbene questi qua mi fan paura, ma non paura astratta, proprio paura fisica.
altrochè fischi per la strada...
mi farò un macallan

diogene ha detto...

Alcuni post fa, il nostro affezionatissimo, ci raccontò alcune sue idee per dei nuovi reality show.
Anch'io ne ho una: si chiamerà "la battaglia degli dei". Bellissimo, in un isola piuttosto grande (tipo Madagascar) verranno radunati i più convinti sostenitori delle diverse religioni e, armati fino ai denti (no armi nucleari sennò il gioco finisce troppo presto), si potranno massacrare fino alla vittoria di una delle fazioni. Il gruppo che riuscirà vincitore potrà imporre le sua fede sugli sconfitti.

Immaginate che bello: loro tutti infervorati a sgozzarsi cercando la vita eterna, noi, poveri laici relativisti, a gustarci in poltrona uno spettacolo migliore di un film di Tarantino.

Blogh, se non impegnato nei combattimenti, potrebbe commentarci lo svolgersi del gioco.

Zimisce ha detto...

HAHAHAHAAHAH! Ma il Blogh è meraviglioso! Voglio assaggiare anch'io della simmenthal al sapore di umiltà!

Tic. ha detto...

E io una al sapore di Roberto Formigoni.

Il Blogh ha detto...

"voglio assaggiare anch'io della simmenthal..."

"...e io una al sapore di Formigoni".

Ho semplicemente detto ciò che pensavo in un post che probabilmente non avrete letto, però mi spiace che non abbiate voluto cogliere il mio invito di confrontarci seriamente su alcune questioni.
Con il mio blog voglio, attraverso il diaologo, promuovere discussioni e dibattiti.
Quella della simmenthal era una figura retorica.
Una semplice immagine.
In ogni caso non mi interessa che non abbiate letto il post (se non l'avete letto), perchè se siete così aperti da trattare così chi la pensa diversamente da voi, allora non mi interessa instaurare alcun tipo di confronto con chi ha dei pregiudizi.
Quindi, e ne sarete contenti, non tornerò più a commentare su questo blog.
Così voi potrete avere amici visitatori che la pensano come voi.

luciano ha detto...

Tic, ti correggo: il "Marcello Messori" che tu citi è (ipotizzo) una audace sintesi tra MARCELLO Veneziani (uno dei pochi che nella destra ufficiale sappiano leggere, scrivere e far di conto) e il cattolicissimo Vittorio MESSORI. Che negli anni Settanta iniziò (ad esempio IPOTESI SU GESU') su posizioni piuttosto avanzate e di aperto confronto con la cultura laica ma poi pian piano si è fatto sempre più integralista. Tanto che all'inizio degli anni Novanta (quando io cominciai il mio percorso dall'agnosticismo alla fede) proprio la lettura del cattolicissimo Messori fu decisiva nel farmi optare per la chiesa valdese e non per quella cattolica. Perciò, in fondo, ringrazio sempre Messori di avermi illuminato (anche se al di là delle sue intenzioni di propagandista del Papa)
http://lucianoidefix.typepad.com/

yodosky ha detto...

Per il blogh: no, peccato adesso che si cominciava a divertirsi...

Tic. ha detto...

Hai ragione, Lucià.
Trattasi di VITTORIO Messori.
Nel post del 14 luglio scorso lo chiamavo in maniera corretta: Vittorio Messori, un sanfedista della più bell'acqua.
Di quelli che, in questi tristi tempi di reazione, ti spiegano come bisogna comportarsi per essere considerato un bravo laico, un laico serio.

Immagino che il nostro amico blogh (che come tutti i papisti tosti è del tutto destituito di ironia) abbia il suo poster in cameretta.

luciano ha detto...

Tic: quann'è che ci si vede?
Ti lascio il mio telefonino: 3479522030
Parola d'ordine per riconoscerti: il titolo del romanzo breve che mi consigliasti tenmpo fa (quello con protagonista la donna che vive sola con la figlia e poi arriva l'erpetologo).
Anche a me (che pure sono credente) fanno impazzire i cattolici che ti spiegano col ditino alzato: "va bene essere laici, comportamento buono e giusto. Però è evidente che ve lo diciamo noi, cosa significa essere laici ve lo diciamo noi. Se no, trattasi di cattiva e malintesa laicità"
http://lucianoidefix.typepad.com/

Tic. ha detto...

In settimana dovrei passare per Trieste, Lucià.
Ti chiamo. Promesso.
E saprò riconoscerti.

Se non è 'sta settimana, ho il tuo numero.

yodosky ha detto...

Comunque se il blogh spera che lo lasci in pace sta fresco, sta. L'ho messo tra i preferiti.

Zimisce ha detto...

Ah anch'io, mi piace troppo.

diogene ha detto...

Mi avete incuriosito con questo Blogh. Ci andrò anch'io, ma non è che poi mi manda a prendere dalle guardie svizzere?

Sappiate che farò i vostri nomi.

lalligatore ha detto...

dai, tutti da il blogh il sabato sera!

luciano ha detto...

Sul blog di Blogh ho lasciato un commento (polemico però motivato, almemo spero) sulla scuola e sulla ministra Gelmini. http://lucianoidefix.typepad.com/