giovedì 25 febbraio 2010

666

Poi mi fermai sulla sabbia del mare. E vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, e sulle corna dieci diademi e sulle teste nomi di bestemmia.
E un nome era Fernando, e un altro Super Trouper, e poi Ciquitita,Voulez-Vous, The Winner Takes It All, Mamma Mia e da ultimo Dancing Queen.

E la bestia che io vidi era simile a un leopardo, i suoi piedi erano come quelli dell'orso e la sua bocca come quella del leone; e il dragone le diede la sua potenza, il suo trono e grande autorità.
E vidi una delle sue teste come ferita a morte; ma la sua piaga mortale fu sanata, e tutta la terra si meravigliò dietro alla bestia.
E adorarono il dragone che aveva dato l'autorità alla bestia e adorarono la bestia dicendo: Chi è simile alla bestia, e chi può combattere con lei?
E le fu data una bocca che proferiva cose grandi e bestemmie; e le fu data potestà di operare per quarantadue mesi.
Essa aperse la sua bocca per bestemmiare contro Dio, per bestemmiare il suo nome, il suo tabernacolo e quelli che abitano nel cielo.
E diceva:
Gimme gimme gimme a man after midnight
Won't somebody help me chase the shadows away
Gimme gimme gimme a man after midnight
Take me through the darkness to the break of the day.

E le fu dato di far guerra ai santi e di vincerli; e le fu dato autorità sopra ogni tribù, lingua e nazione.
E l'adoreranno tutti gli abitanti della terra, i cui nomi non sono scritti nel libro della vita dell'Agnello, che è stato ucciso fin dalla fondazione del mondo.
Se uno ha orecchi, ascolti.
If you change your mind
I'm the first in line
Honey I'm still free
Take a chance on me
If you need me, let me know, gonna be around
If you've got no place to go, if you're feeling down
If you're all alone when the pretty birds have flown
Honey I'm still free
Take a chance on me
Eccetera eccetera eccetera...


P.S.
L'Apocalisse, se mai dovesse esserci, avrà la colonna sonora degli Abba.

25 commenti:

luciano ha detto...

Agli Abba preferisco perfino i Ricchi e Poveri (la cui Brunetta aveva un faccino birbante e piccantello).
Il film Mamma Mia mi sono rifiutato di guardarlo: piuttosto rivedo (e sarebbe più o meno la ventesima volta) Rocky Horror Picture Show.

yodosky ha detto...

Mamma mia era un film MOLTO divertente. Gli Abba sono MOLTO divertenti. Se la sinistra è quella che ascolta i Tall Dwarf e ritiene belli i film tipo l'ultimo dei Coen non mi stupisco che sia finita così. Ciapa.

luciano ha detto...

I Cohen li detesto, dei Tall Dwarf ho appreso or ora l'esistenza.

tic ha detto...

Tranquillo, Lucià: diceva a me.

I Tall Dwarfs erano IMMENSI.
Quanto alla Sinistra, quest'anno è andata a Sanremo. Tutta contenta.
Non si è capito bene a far che, ma intanto ci è andata.
Ovvero: la Sinistra, gli Abba, li ha sdoganati illo tempore.
Perché ormai la Sinistra non sta davanti, ma dietro (questa è per pochi). Perchè le piace dietro (questa è per pochissimi).


P.S.
L'ultimo dei Coen era un bel film. E i Coen sono dei grandi.
Peccato non li produca (ehm...) la Disney

Zimisce ha detto...

concordo, gli abba sono il Male. e A serious man era un gran film. finale stre-pi-to-so. moooooooooooooooooolto ebraico. uno dei migliori dell'anno. come avrete capito, mi è piaciuto davvero.

yodosky ha detto...

Sì, un gran film se sei cieco e sordo e completamente privo del senso dell'umorismo.

Come ho detto prima a Tic on voice, la Sx ha talmente tanta foga di sdoganarsi dalla sua fama di ''intelligente'' che confonde le cose divertenti con le cose idiote (vedi andar al Festival di Sanremo). Lo stesso dei "pedoci refai" che scambiano ostentazione per ricchezza.

tic. ha detto...

Mi sa che sei andata un po' oltre...

E poi NON esiste LA Sinistra (anzi, esiste, scusa: ma nella propaganda berlusconiana, non nella vita reale): esistono tante sinistre.
O forse solo modi diversi di starci, a sinistra.
O forse solo persone, diverse ovviamente l'una dall'altra, che hanno magari qualcosina in comune che li porta a guardare a Sinistra, chissà perché.

E perché poi dobbiamo buttarla in politica, se non ci piacciono o se ci piacciono gli Abba?
E da quando in qua le mie opinioni (tipo quella che gli Abba sono una piaga biblica) sarebbero rilevanti per te?

Che poi andare a Sanscemo sia roba da 'pedoci refai', d'accordissimo.
Anzi, più che da pedoci refai, da piddì.

diogene ha detto...

I Coen sono grandiosi. Gli Abba, orrendi, però sono il prodotto del welfare e della socialdemocrazia svedese...

Mammifero bipede ha detto...

Gli Abba non possono piacere se li prendi sul serio. L'errore è questo. Prenderli sul serio.

Come si fa a non prenderli sul serio? Rivediti "Priscilla, la regina del deserto"...
:-)

Zimisce ha detto...

comunque non ha senso prendersela tanto con i poveri cohen fin che ci sono in giro infamie come... MAMMA MIA! hehehhe

fra parentesi l'adespoto girava con il cd degli abba in macchina dopo aver visto quell'abominio. urgh.

tic ha detto...

Dagli Inti Illimani agli Abba.
Non ci sono più i comunisti di una volta.
E comunque gli Abba son meglio degli Inti Illimani.

Alessandra ha detto...

A me gli Abba piacciono e mi sono sempre piaciuti. E molto anche. Non credo che debba spararmi un colpo in testa per questo :-)
Ma perché abbiamo questo brutto viziaccio di buttare merda su cose che non ci piacciono, invece di dire semplicemente:"questa cosa mi piace, quest'altra no"?
Ma come siamo strani noi esseri umani...

Alessandra ha detto...

Ahi! Ho scritto "brutto viziaccio". Professor Tic, chiedo venia. Prometto di non farlo mai più! :-)

yodosky ha detto...

Eh, l'Adespoto sì che è persona seria...

(peraltro tutte le mie punzecchiature erano rivolte a Tic, con il quale ho in corso una faida legata agli orendi cd che mi fa sentir quando siamo in auto, tanto che vorrei comperarmi un sidecar)

barone von furz ha detto...

uh...i soliti pistolotti degli intellettuali di sinistra, che ci dicono cosa è bello cosa non lo è...comunisti!!! non capite nulla. gli abba sono i re del pop. e su questo non accetto repliche!!!

Fabio Montale ha detto...

...anche se io preferivo comunque Barry White. Comunque gli Abba sono per me come Donna Summer, Asha Puthli, Amii Stewart, i fratelli La Bionda (o DD Sound)... lustrini, anni '70, la mia infanzia, il primo impianto stereo (grande come una lavatrice), le prime cuffie (6 chili). Io per la mia infanzia provo affetto, e gli Abba sono un buon ricordo.

Adespoto ha detto...

Piccolo testo in difesa degli Abba:

Andai a vedere 'Mamma mia' con il lutto al braccio e la morte nel cuore, convinto di vedere una epocale porcheria. Invece ricordo chiaramente che il musical mi risultò piacevole. Non tanto per l'interpretazione (comunque dignitosa, almeno per la Streep) quanto per l'amalgama collaudato che poi ho scoperto essere frutto di una piece Londinese, diventata un pezzo forte di Brodway già dal 2001.

Come musical funziona. C'è poco da dire. Si può odiare il genere, ma non si può dire che lo spettacolo non funzioni.
Poi il florilegio musicale è da far rientrare nell'ambito del divertessiment, non della storia della musica.
Tra l'altro trovo il genere musical divertente e rilassante. Questo non significa che penso che "Diamonds Are a Girl's Best Friend" sia un grande pezzo musicale in assoluto, ma che posso tranquillamente rivedere con piacere il film con la Monroe e ascoltare il brano sorridendo, senza troppo impegno.
Poi, ovviamente, guardo con interesse i Coen, Herzog, Lang, e tanto altro ottimo cinema.
L'impegno è una dimensione eclettica.

Se il male è questo allora...
Io non ne ho paura.
;-)

tic ha detto...

"Diamonds Are a Girl's Best Friend" è un pezzo immenso.
Ti farò ascoltare la versione che ne diede T Bone Burnett.
Chi è T Bone Burnett?
Eh...

luciano ha detto...

Qua la mano, Tic.
Pure io (se proprio fossi costretto) tra gli Abba e gli Inti Illimani preferirei gli Abba (anche perchè comunque, obtorto collo, meglio la bionda Abba dei pifferai Inti).
La bilancia pende contro gli Inti perchè (a differenza degli Abba) trasudavano seriosissima retorica (anzi: Retorica con la R maiuscola). E la retorica fa cagare da qualsiasi parte provenga: destra, sinistra o centro. Anche perchè in se e per se la retorica (anzi: la Retorica) alla fin fine è fondamentalmente di destra. Anche quando proviene da sinistra. Perchè tende a non farti più pensare ed emozionare con la testa e con le viscere tue bensì con quelle degli altri.

Zimisce ha detto...

@adespoto. sapevo che ti avrei snidato! :) niente da fare, questo scheletro nell'armadio farà si che quel giorno, al banco degli imputati, sederai al mio fianco.

Adespoto ha detto...

@Tic: Burnett è stato il curatore di un' altra mia piccola mania post-cinematografica. La colonna sonora di 'O Brother, Where Art Thou?' tra l'altro dei Coen... Bel film, musiche eccezionali. Eccezionali (con enfasi).

@Demoniaco Zimisce: Delatore Anarchico nemico del popolo! Invece di infangare il mio buon nome fatti sentire per un bicchiere di vino!

Zimisce ha detto...

me fazo sentir stasera, disgrazià.

yodosky ha detto...

Abba di tutto il mondo, uniamoci!

PK ha detto...

Evviva gli Abba!
Quoto totalmente Montale!
Torno a Rocky Horror Picture Show che ho visto una volta sola a Washington D.C. nel 1981? lasciamo stare...
Ero in un cinema, era un teatro, era di più: il film era vivo! i film in 3D oggi sono niente in confronto a quello che ho vissuto...
Il pubblico, tutto il pubblico, partecipava alle scene...
Tanto per dirne una quando "il nostro eroe" usciva dalla macchina e fuori pioveva la gente, munita di spruzzini, faceva letteramente piovere in sala!

PK ha detto...

Comunque,
666 is the number of the beast!

6-6-6 the Number of the Beast
Hell and fire was spawned to be released.

un altro aiutino?
Woe to You Oh Earth and Sea
for the Devil sends the beast with wrath
because he knows the time is short
Let him who have understanding
reckon the number of the beast
for it is a human number
its number is six hundred and sixty six.

Grandi Iron!
Evviva il metal!!!!!!!!!!!!!!
(quello di una volta)